fbpx
Drone in volo

Vuoi sapere come si converte il patentino del drone? Puoi farlo online direttamente sul sito dell’enac.

Innanzi tutto vediamo cosa ti serve relativamente al patentino che hai conseguito.

Conversione operazioni non critiche A1-A3

Prerequisiti

  • possesso di attestato “Pilota APR Op.non Critiche” regolarmente a seguito
    del completamento della formazione on-line sul portale serviziweb.enac.gov.it
    e registrato nelle basi dati ENAC nel periodo temporale previsto dal
    regolamento;
  • Credenziali SPID (unica modalità di autenticazione) .

Procedura

  1. Registrati / autenticati sul
    portale serviziweb.enac.gov.it
    utilizzando le credenziali SPID
    ;
  2. Vai al menu “SERVIZI” del
    portale
  3. clicca sulla voce “Servizi UAS
    (Droni)” e successivamente
    fai click sulla voce :
  4. “Conversione Attestato
    Pilota APR (Operazioni non
    critiche) in A1-A3”;
  5. Fai click su “CREA PRATICA”
  6. segui i passi che sono indicati sul portale
  7. Il sistema verifica in automatico il possesso dell’attestato ed in caso di riscontro positivo propone l’avvio della compilazione della domanda

Dopo aver confermato la richiesta fai click su “AVANTI” e “CONFERMA l’INVIO” facendo click sul bottone verde; …. dopo qualche istante potrai trovare il tuo nuovo attestato UAS A1-A3 con la stessa data di scadenza del precedente attestato in linea con le indicazioni riportate da ENAC.

Nella tua area personale del portale serviziweb.enac.gov.it in corrispondenza alla potrai
scaricare l’attestato il nuovo attestato UAS A1-A3 conseguito come risultato della
conversione da Pilota APR operazioni non critiche.
L’attestato è disponibile per il download in ‘Elenco Corrente’ o ‘Elenco prima del
07/07/2020′ in base alla data del suo esame)

Conversione Iapra in uas A1-A3

Prerequisiti

  • possesso di attestato i.APRA regolarmente conseguito presso i CA.APR e
    registrato nelle basi dati ENAC a seguito dell’invio effettuato dagli stessi centri
    nel periodo temporale previsto dal regolamento;
  • Credenziali SPID (unica modalità di autenticazione) .

Procedura

  1. Registrati / autenticati sul
    portale
    serviziweb.enac.gov.it
    utilizzando le credenziali
    SPID ;
  1. Vai al menu “SERVIZI” del
    portale
  2. clicca sulla voce “Servizi
    UAS (Droni)” e
    successivamente fai click
    sulla voce :
  3. “Conversione Attestato
    IAPRA”;
  4. Fai click su “CREA PRATICA
  5. segui i passi che sono indicati sul portale
  6. Inserisci il numero del tuo attestato IAPRA , avendo cura di inserire solo il numero ed omettendo gli “zeri” a sinistra. (es. se il tuo attestato è IAPRA.000099 devi inserire solo 99),fai clic su “calcola conversione”;
  7. Seleziona il tipo di conversione (es. A1-A3) e conferma la scelta;
  8. conferma con “COMPLETA e PROCEDI”

Dopo aver confermato la richiesta fai click su “AVANTI” e “CONFERMA l’INVIO” facendo click sul bottone verde; …. dopo quache istante potrai trovare il tuo nuovo attestato UAS A1-A3 con la data di scadenza in linea con le indicazioni riportate da ENAC.

  • Nella tua area personale del portale serviziweb.enac.gov.it in corrispondenza alla potrai
    scaricare l’attestato il nuovo attestato UAS A1-A3 conseguito come risultato della
    conversione IAPRA.
  • L’attestato è disponibile per il download in ‘Elenco Corrente’ o ‘Elenco prima del
    07/07/2020′ in base alla data del suo esame).

Queste erano le due procedure per capire come si converte il patentino del drone.

Scarica la guida di Enac qui : “Operazioni non critiche in Uas a1-a3″ o “Iapra in Uas a1-a3

Categories:

Primi voli con il drone?

855 SOUNDS FOR VIDEOS